Elenco delle norme UNI sulle professioni non regolamentate di cui alla Legge 4/2013

Elenco delle norme UNI sulle professioni non regolamentate di cui all’art.6.4 della legge 4/2013

Aggiornato al 1 ottobre 2013
         
Numero Titolo Sommario Data di pubb Lingua
UNI 11506 Attività professionali non regolamentate – Figure professionali operanti nel settore ICT – Definizione dei requisiti di conoscenza, abilità e competenze L’attività di normazione intende definire i criteri generali delle figure professionali operanti nel settore dell’ICT stabilendo i requisiti fondamentali per l’insieme di conoscenze, abilità e competenze che le contraddistinguono. Il progetto si applica alle figure professionali che operano in ambito ICT, indipendentemente dalle modalità lavorative e dalla tipologia del rapporto di lavoro. La proposta di normazione adotta il quadro europeo di riferimento e di definizione delle competenze e dei relativi skill: “e_Competence Framework 2.0” e sue future evoluzioni contestualizzandolo alla realtà nazionale. 26/09/13 Italiana
UNI 11492 Attività professionali non regolamentate – Figura professionale dell’osteopata – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza La norma definisce i requisiti relativi all’attività professionale dell’osteopata, ossia la figura professionale che riconosce la disfunzione somatica della persona e la risolve attraverso un trattamento manuale. Detti requisiti sono specificati, a partire dai compiti e attività specifiche identificati, in termini di conoscenza, abilità e competenza in conformità al Quadro europeo delle qualifiche (European Qualifications Framework – EQF) e sono espressi in maniera tale da agevolare i processi di valutazione e convalida dei risultati dell’apprendimento. 06/06/13 Italiana
UNI 11491 Attività professionali non regolamentate – Figura professionale del naturopata – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza La norma definisce i requisiti relativi all’attività professionale del naturopata. Detti requisiti sono specificati, a partire dai compiti e attività specifiche identificati, in termini di conoscenza, abilità e competenza in conformità al Quadro europeo delle qualifiche (European Qualifications Framework – EQF) e sono espressi in maniera tale da agevolare i processi di valutazione e convalida dei risultati dell’apprendimento. Sono inoltre descritti i prodotti che il naturopata può consigliare, i trattamenti che può eseguire, le attrezzature e i dispositivi utilizzabili nella pratica professionale. 06/06/13 Italiana
UNI ISO 15513 Apparecchi di sollevamento – Competenze dei conduttori di apparecchi di sollevamento, gli imbracatori, i segnalatori e i controllori La presente norma è l’adozione nazionale della norma internazionale ISO 15513 (edizione maggio 2000). La norma fornisce le competenze applicabili per la selezione, l’addestramento e la verifica dei conduttori di apparecchi di sollevamento, gli imbracatori, i segnalatori e i controllori. 16/11/2006 30/04/2013 Inglese         Italiana
UNI ISO 18436-5 Monitoraggio e diagnostica dello stato delle macchine – Requisiti per il training e la certificazione del personale – Parte 5: Tecnici/analisti di laboratorio di analisi dei lubrificanti La presente norma è l’adozione nazionale in lingua inglese della norma internazionale ISO 18436-5 (edizione novembre 2012). L’analisi dei lubrificanti per il monitoraggio dello stato delle macchine e l’identificazione dei guasti ha assunto un ruolo chiave in molti ambiti industriali, affiancata da altre tecniche di analisi non invasive come la termografia a raggi infrarossi, l’analisi delle vibrazioni e delle emissioni acustiche, e l’analisi della corrente nei motori. La competenza del personale è fondamentale per l’efficace applicazione di tali tecniche. La norma definisce i requisiti per gli Enti che effettuano formazione nell’ambito dell’analisi dei lubrificanti. La norma riporta tre programmi d’istruzione, differenziati sulla base della classificazione del personale in altrettante categorie a seconda delle differenti competenze richieste. Nella parte introduttiva della norma vengono richiamate, inoltre, le numerose norme ISO di riferimento che costituiscono parte integrante della stessa, con incluso riferimento alle equivalenti norme ASTM. 11/04/13 Inglese
UNI 11483 Attività professionali non regolamentate – Figura professionale del comunicatore  – Definizione dei requisiti di conoscenza, abilità e competenza La norma definisce i requisiti dell’attività del comunicatore. I requisiti per la figura del comunicatore professionale sono definiti in termini di conoscenza, abilità e competenza, in conformità al Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF – European Qualifications Framework). La norma definisce tale figura professionale nelle diverse modalità in cui opera. 07/03/13 Italiana
UNI 11475 Attività professionali non regolamentate – Figure professionali afferenti al campo delle scienze motorie (chinesiologi) – Definizione dei requisiti di conoscenza, abilità e competenza La norma definisce i requisiti dell’attività di chinesiologo, ossia la figura professionale che opera nell’ambito del movimento umano attivo razionale comunque finalizzato. I requisiti per la figura professionale del chinesiologo sono definiti in termini di conoscenza, abilità e competenza, in conformità al Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF – European Qualifications Framework). La norma definisce tale figura professionale nelle diverse modalità in cui opera (libero professionista, imprenditore, dipendente). 14/02/13 Italiana
UNI 11476 Attività professionali non regolamentate – Figure professionali operanti nel campo della fotografia e comunicazione visiva correlata – Definizione dei requisiti di conoscenza, abilità e competenza La norma definisce i requisiti per la figura professionale fotografo professionista all’interno del comparto della comunicazione visiva correlata, in termini di conoscenza, abilità e competenza, in conformità al Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF – European Qualifications Framework) La norma definisce tale figura professionale nelle diverse modalità in cui opera (libero professionista, imprenditore, dipendente), ovvero dalla ripresa fotografica sino alla presentazione 07/02/13 Italiana
UNI 11477 Attività professionali non regolamentate – Patrocinatore stragiudiziale professionista del risarcimento del danno – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza La norma definisce i requisiti relativi all’attività professionale del patrocinatore stragiudiziale, ossia l’esperto di risarcimento del dann. Detti requisiti sono specificati, a partire dai compiti e attività specifiche identificate, in termini di conoscenza, abilità e competenza in conformità al Quadro europeo delle qualifiche (European Qualifications Framework – EQF) e sono espressi in maniera tale da agevolare i processi di valutazione e convalida dei risultati dell’apprendimento. 07/02/13 Italiana
UNI EN ISO 9712 Prove non distruttive – Qualificazione e certificazione del personale addetto alle prove non distruttive La norma stabilisce i principi per la qualificazione e la certificazione del personale incaricato di effettuare prove non distruttive (PND) in campo industriale. Il termine “industriale” implica l’esclusione delle applicazioni nel campo della medicina. 12/07/2012 23/10/2012 Inglese e bilingue IT-EN
UNI 10761 Coordinamento delle attività di saldatura relative alla costruzione, al collaudo ed alla manutenzione di sistemi di tubazioni in polietilene per il convogliamento di gas combustibili, acqua ed altri fluidi in pressione – Compiti e responsabilità del personale di coordinamento designato. Modalità per la formazione e la qualificazione La norma definisce i compiti e le responsabilità del personale preposto al coordinamento delle attività di saldatura, posa e collaudo di reti di polietilene per il convogliamento di gas combustibili, acqua e altri fluidi in pressione ed i requisiti per il suo addestramento, la sua qualificazione e la sua certificazione. La norma inoltre stabilisce i requisiti dei centri di addestramento e le modalità organizzative e realizzative dei corsi. 27/11/12 Italiana
UNI EN ISO 13585 Brasatura forte – Qualificazione dei brasatori e degli operatori per la brasatura forte La norma specifica i requisiti di base per l’esecuzione della prova di qualificazione per i brasatori e per gli operatori di brasatura forte e fornisce le condizioni per l’esecuzione del processo, le condizioni di prova, i criteri di accettazione e il campo di qualificazione per i certificati. 19/07/12 Inglese
UNI CEN/TR 15589 Prove non distruttive    – Codice di pratica per l’approvazione del personale addetto alle prove non distruttive effettuata da entità terze riconosciute ai sensi delle disposizioni della Direttiva 97/23/CE Il rapporto tecnico fornisce una metodologia per l’approvazione del personale addetto alle prove non distruttive, effettuata da un’entità terza competente, ai sensi delle disposizioni della Direttiva 97/23/CE, Allegato I, sezione 3.1.3.
Le disposizioni contenute nella Guida 6/13 sono dettagliate nel rapporto tecnico con la finalità di garantire un approccio coerente e un elevato livello di affidabilità nel percorso approvativo del personale addetto alle prove non distruttive effettuato da entità terze competenti (RTPO’s) attraverso l’ampia adozione dei criteri e dei processi di approvazione ivi descritti. In appendice A è riportato un diagramma di flusso che illustra questa metodologia.
La Direttiva 97/23/CE non specifica alcuna metodologia per “l’approvazione” del personale addetto alle prove non distruttive. Il Forum Europeo degli Organismi per la valutazione della conformità (Conformity Assessment Bodies Forum – CABF) ha concluso sulla necessità di fornire alle entità terze competenti le raccomandazioni necessarie per garantire un approccio coerente in materia di applicazione della Direttiva citata e delle implementazioni della Guida 6/13 del gruppo di lavoro “pressione” (17 marzo 2004), rappresentato dal codice di pratica CABF TRG 0034:2004, con la raccomandazione che fosse sottoposto al CEN con la finalità di un possibile sviluppo come Rapporto Tecnico (TR) o Specifica Tecnica (TS).
05/07/12 Inglese
UNI EN ISO 25239-3 Saldatura friction stir – Alluminio – Parte 3: Qualificazione degli operatori di saldatura La norma specifica i requisiti per la qualificazione degli operatori di saldatura per la saldatura “friction stir” (FSW) dell’alluminio. Il termine “alluminio” comprende l’alluminio e le sue leghe.
La norma non si applica alla saldatura “friction stir” a punti.
09/02/12 Inglese
UNI EN ISO 19011:2012 Linee guida per audit di sistemi di gestione La norma fornisce linee guida sugli audit di sistemi di gestione, compresi i principi dell’attività di audit, la gestione dei programmi di audit e la conduzione degli audit di sistemi di gestione, così come una guida per la valutazione delle persone coinvolte nel processo di audit, incluse la persona che gestisce il programma di audit, gli auditor e i gruppi di audit.La norma è applicabile a qualsiasi organizzazione che abbia l’esigenza di condurre audit di sistemi di gestione o di gestire un programma di audit. E’ possibile l’applicazione della norma ad altri tipi di audit, posto che sia prestata particolare attenzione alla specifica competenza richiesta. 02/02/12 Italiana
UNI EN 287-1 Prove di qualificazione dei saldatori – Saldatura per fusione – Parte 1: Acciai La norma definisce la prova di qualificazione dei saldatori per la saldatura per fusione degli acciai e fornisce un insieme di regole tecniche per una prova di qualifica sistematica del saldatore consentendo che le qualificazioni così ottenute siano uniformemente accettate indipendentemente dal tipo di prodotto, dal luogo e dall’esaminatore o dall’organismo d’esame.
Nel corso della qualificazione del saldatore, particolare importanza è data all’abilità nel maneggiare la torcia o il cannello al fine di ottenere una saldatura di qualità accettabile.
I procedimenti di saldatura cui fa riferimento la norma sono quelli a fusione manuali e semiautomatici e non tratta i procedimenti automatici o totalmente meccanizzati (vedere UNI EN 1418).
26/01/12 Inglese
UNI 11420 Manutenzione – Qualifica del personale di manutenzione La norma definisce le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per la qualifica del personale di manutenzione.
La norma è principalmente indirizzata alle imprese di manutenzione che operano per conto terzi. Può tuttavia trovare applicazione anche nell’ambito di organizzazioni complesse che prevedono al loro interno una specifica funzione manutenzione.
23/06/11 Italiana
UNI 11418-2 Coperture discontinue – Qualifica dell’addetto alla posa in opera delle coperture discontinue – Parte 2: Linea guida ed istruzioni per la posa in opera La norma stabilisce le linee guida e le istruzioni per la posa in opera di coperture discontinue.
Si applica alle coperture discontinue in lastre e in pannelli sandwich ed a piccoli elementi assemblati in opera per dare luogo a singole unità costruttive. Si applica anche a interi moduli prefabbricati, realizzati in stabilimento o in cantiere.
23/06/11 Italiana
UNI 10567 Geomembrane di polietilene per impermeabilizzazione di discariche controllate – Criteri generali per la saldatura ed il controllo dei giunti saldati, la qualificazione dei saldatori e delle procedure di saldatura La norma ha lo scopo di fornire le modalità di esecuzione e del controllo della qualità di giunti saldati. La norma si applica quando il committente o l’ente di controllo designato richiede il controllo della qualità dei giunti saldati di membrane di polietilene per discariche controllate. 23/02/11 Italiana
UNI/TR 11403 Linee guida per la scelta del pianificatore finanziario-economico-patrimoniale personale previsto dalla UNI ISO 22222:2008 Il rapporto tecnico si propone di fornire le linee guida che consentano lo sviluppo di strumenti e modelli di comunicazione e di divulgazione affinché i consumatori scelgano il pianificatore finanziario-economico-patrimoniale con il profilo professionale più coerente con le proprie aspettative in merito al servizio richiesto. 03/02/11 Italiana
UNI EN 9104-003 Serie aerospaziale – Sistemi di gestione per la qualità – Parte 003: Requisiti per l’addestramento e la qualificazione degli auditor dei sistemi di gestione per la qualità nel dominio aerospaziale La norma definisce i requisiti minimi (Body of Knowledge) per gli auditor dei sistemi di gestione per la qualità nel dominio aerospaziale, che parteciperanno alle attività di registrazione/certificazione dei sistemi di gestione per la qualità nel dominio aerospaziale, incluso il processo di autenticazione degli auditor, e per le organizzazioni di addestramento. 20/01/11 Inglese
UNI EN 13313 Impianti di refrigerazione e pompe di calore – Competenza del personale La norma definisce le attività riferite ai circuiti frigerati e i profili di competenza associati e stabilisce le procedure per la valutazione della competenza delle persone che svolgono queste attività. 13/01/11 Inglese
UNI EN 287-6 Prove di qualificazione dei saldatori – Saldatura per fusione – Parte 6: Getti di ghisa La norma specifica i requisiti principali, i limiti, le condizioni di ispezione e i requisiti di accettazione rispetto ai relativi documenti di ispezione per saldatori per provini e prodotti di getti di ghisa saldati per fusione. 02/12/10 Inglese
UNI ISO 18436-1 Monitoraggio e diagnostica dello stato delle macchine – Requisiti per il training e la certificazione del personale – Parte 1: Requisiti per gli Enti di certificazione ed il processo di certificazione La norma definisce sia i requisiti degli Enti che rilasciano le certificazioni al personale che si occupa del monitoraggio e della diagnostica dello stato delle macchine, della identificazione dei guasti e delle relative azioni correttive sia le procedure per la certificazione del personale stesso. 11/11/10 Inglese
UNI ISO 18436-2 Monitoraggio e diagnostica dello stato delle macchine – Requisiti per il training e la certificazione del personale – Parte 2: Monitoraggio e diagnostica delle vibrazioni La norma definisce i requisiti e le competenze che il personale che effettua il monitoraggio e diagnostica delle vibrazioni deve possedere.
L’analisi delle vibrazioni per il monitoraggio dello stato delle macchine e l’identificazione di guasti ha assunto un ruolo chiave in molti ambiti industriali, affiancata da altre tecniche di analisi non invasive come la termografia ad infrarossi, le emissioni acustiche, l’analisi del lubrificante e l’analisi della corrente nei motori elettrici. La metodica e scrupolosa applicazione di tali tecniche ha spesso prodotto dei benefici ed un ritorno dell’investimento superiore alle aspettative. In ogni caso, l’efficacia di tali tecnologie dipende dalla preparazione del personale tecnico che acquisisce ed analizza i dati.
11/11/10 Inglese
UNI ISO 18436-3 Monitoraggio e diagnostica dello stato delle macchine – Requisiti per il training e la certificazione del personale – Parte 3: Requisiti per gli Enti di formazione e per il processo di formazione L’analisi delle vibrazioni per il monitoraggio dello stato delle macchine e l’identificazione di guasti ha assunto un ruolo chiave in molti ambiti industriali, affiancata da altre tecniche di analisi non invasive come la termografia ad infrarossi, le emissioni acustiche, l’analisi del lubrificante e l’analisi della corrente nei motori elettrici. La competenza del personale è fondamentale per l’efficace applicazione di tali tecniche. La norma definisce i requisiti per gli Enti che effettuano formazione in tali ambiti.
È stata aggiunta, alla lista di base della norma, l’indicazione dell’applicabilità ai tecnici ed agli analisti dei lubrificanti. Sono inoltre forniti dall’appendice A i relativi criteri di qualifica dei formatori.
11/11/10 Inglese
UNI ISO 18436-4 Monitoraggio e diagnostica dello stato delle macchine – Requisiti per il training e la certificazione del personale – Parte 4: Analisi in campo della lubrificazione La norma definisce i requisiti per gli Enti che effettuano formazione per il monitoraggio dello stato delle macchine e l’identificazione di guasti mediante l’analisi dei lubrificanti. La competenza del personale è fondamentale per l’efficace applicazione di tali tecniche. Vengono, inoltre, specificate 3 diverse categorie di classificazione per il personale, in corrispondenza di tre diverse aree tecniche. 11/11/10 Inglese
UNI ISO 18436-6 Monitoraggio e diagnostica dello stato delle macchine – Requisiti per il training e la certificazione del personale – Parte 6: Emissioni acustiche La norma definisce i requisiti per la qualifica e la valutazione del personale che utilizza la tecnica delle emissioni acustiche per il monitoraggio e per la diagnostica dello stato delle macchine. La certificazione della conformità secondo la norma, fornisce prova della competenza del personale che effettua l’analisi di emissioni acustiche. Essa è definita in tre livelli. 11/11/10 Inglese
UNI ISO 18436-7 Monitoraggio e diagnostica dello stato delle macchine – Requisiti per il training e la certificazione del personale – Parte 7: Termografia La norma definisce i requisiti per la qualifica e la valutazione del personale che utilizza la tecnica della termografia  per il monitoraggio e per la diagnostica dello stato delle macchine. Un certificato di conformità secondo la norma fornisce prova della competenza del personale che effettua l’analisi termografica. Sono definiti tre livelli di competenza. 11/11/10 Inglese
UNI EN 4179 Serie aerospaziale – Qualificazione ed approvazione del personale addetto alle prove non distruttive La norma stabilisce i requisiti minimi per la qualificazione e la certificazione del personale coinvolto nelle prove non distruttive (NDT), nelle ispezioni non distruttive (NDI), o nelle valutazioni non distruttive (NDE), nelle industrie aerospaziali che si occupano di fabbricazione, servizi, manutenzione e revisione. 12/10/10 Inglese
UNI 11333-2 Posa di membrane flessibili per impermeabilizzazione – Formazione e qualificazione degli addetti – Parte 2: Prova di abilitazione alla posa di membrane bituminose La norma definisce i criteri e la metodologia per valutare la corretta saldatura del sormonto, l’incollaggio al supporto in completa aderenza e la corretta esecuzione dei dettagli per l’abilitazione del personale addetto alla posa delle membrane bitume polimero in monostrato e/o pluristrato.
La norma inoltre definisce le caratteristiche geometriche dei modelli di riferimento su cui eseguire la prova di abilitazione.
26/08/10 Italiana
UNI 11333-3 Posa di membrane flessibili per impermeabilizzazione – Formazione e qualificazione degli addetti – Parte 3: Prova di abilitazione alla posa di membrane sintetiche di PVC o TPO La norma definisce i criteri e la metodologia per la valutazione della corretta saldatura del sormonto e dell’esecuzione di dettagli per l’abilitazione del personale addetto alla posa di membrane sintetiche di PVC o TPO. La norma inoltre definisce le caratteristiche geometriche dei modelli di riferimento su cui eseguire la prova di abilitazione. 26/08/10 Italiana
UNI/TS 11372 Attività operative delle imprese – Qualificazione degli operatori logistici La specifica tecnica fornisce i criteri per qualificare le figure professionali idonee a gestire i processi logistici descritti dalla UNI 11283:2008. Sono esclusi i consulenti per i servizi logistici. 22/07/10 Italiana
UNI/TS 11348 Pianificazione finanziaria, economica e patrimoniale personale – Guida all’applicazione della UNI ISO 22222:2008 – Terminologia, classificazione e requisiti del servizio La specifica tecnica definisce una serie di indicazioni alla applicazione della UNI ISO 22222:2008.
La specifica è applicabile a tutti  coloro che professionalmente offrono ai clienti servizi di consulenza personalizzati  (generici o specifici) in relazione a tutte le aree di bisogni finanziari, economico e patrimoniali, indipendentemente dal loro status occupazionale o normativo anche se organizzati in forma di rete, per esempio banche, società assicurative, società di intermediazione mobiliare.
21/01/10 Italiana
UNI CEI 11339 Gestione dell’energia – Esperti in gestione dell’energia – Requisiti generali per la qualificazione La norma definisce i requisiti generali e le procedure per la qualificazione degli Esperti in Gestione dell’Energia delineandone i compiti, le competenze e le modalità di valutazione delle competenze. 10/12/09 Italiana
UNI EN ISO 9606-2 Prove di qualificazione dei saldatori – Saldatura per fusione – Parte 2: Alluminio e leghe di alluminio La norma specifica i requisiti  per la qualificazione dei saldatori per la saldatura per fusione dell’alluminio e delle sue leghe. La norma fa riferimento ai processi di saldatura per fusione manuali e semiautomatici e non tratta i processi automatici o totalmente meccanizzati (vedere UNI EN 1418 o ISO 14732). 24/11/09 Italiana
UNI 11333-1 Posa di membrane flessibili per impermeabilizzazione – Formazione e qualificazione degli addetti – Parte 1: Processo e responsabilità La norma specifica i metodi e i criteri delle prove per qualificare gli addetti alla posa di membrane flessibili  per impermeabilizzazione. 03/09/09 Italiana
UNI EN 15257 Protezione catodica – Livelli di competenza e certificazione del personale di protezione catodica La norma definisce i tre livelli di competenza per il personale che opera nel campo della protezione catodica e precisa le procedure per l’addestramento e di certificazione che permettono di dimostrare il livello di competenza raggiunto del personale stesso. Essa definisce inoltre i requisiti minimi degli organismi di certificazione. 09/06/09 Italiana
UNI 11294 Qualificazione dei tecnici per la ricostruzione e l’analisi degli incidenti stradali La norma stabilisce un minimo di competenze per la qualificazione dei tecnici che effettuano una corretta ricostruzione degli eventi, delle cause tecniche che li hanno determinati e delle persone coinvolte nell’incidente. 11/09/08 Italiana
UNI ISO 22222 Pianificazione finanziaria, economica e patrimoniale personale (personal financial planning) – Requisiti per i pianificatori finanziario-economico-patrimoniali personali (personal financial planner) La norma definisce il processo di pianificazione finanziaria economica e patrimoniale personale e specifica i requisiti di comportamento etico, competenze ed esperienza per i pianificatori  finanziario-economico-patrimoniali personali. 28/05/08 Italiana
UNI CEN ISO/TS 22475-2 Indagini e prove geotecniche – Metodi di campionamento e misurazioni sull’acqua del sottosuolo – Parte 2: Criteri di qualificazione per le imprese e il personale La specifica tecnica specifica i criteri di qualificazione per le imprese e il personale che eseguono servizi di campionamento e misurazione  sull’acqua del sottosuolo affinché tutti abbiano l’adeguata esperienza, conoscenza e competenza nonché le corrette attrezzature per le misurazioni sull’acqua del sottosuolo da eseguire secondo la UNI EN ISO 22475-1. 13/05/08 Italiana
UNI CEN ISO/TS 22475-3 Indagini e prove geotecniche – Metodi di campionamento e misurazioni sull’acqua del sottosuolo – Parte 3: Valutazione di conformità delle imprese e del personale da una terza parte La specifica tecnica riguarda la valutazione di conformità delle imprese e del personale, attraverso un controllo di terza parte, che effettua misurazioni e campionamenti sull’acqua del sottosuolo secondo i principi tecnici stabiliti dalla UNI EN ISO 22475-1, in conformità ai criteri di qualificazione di cui alla UNI CEN ISO/TS 22475-2. 10/04/08 Inglese
UNI CEN/TS 1591-4 Flange e loro giunzioni – Regole di progettazione delle giunzioni con flange circolari con guarnizioni – Parte 4: Qualifica della competenza del personale per l’assemblaggio dei giunti bullonati su attrezzature soggette alla Direttiva “Attrezzature a pressione” La specifica tecnica stabilisce un processo di formazione e valutazione della competenza del personale che disassembla, assembla e stringe giunti bullonati in attrezzature soggette alla Direttiva Attrezzature a Pressione 97/23/CE (PED). 13/12/07 Inglese
UNI EN 13067 Personale per la saldatura di materie plastiche – Prova di qualificazione dei saldatori – Assiemi saldati di materiale termoplastico La presente norma specifica i principi che devono essere osservati nella qualificazione dei saldatori per la saldatura di materie plastiche.
Le aziende di distribuzione acqua e gas con programmi di qualificazione alternativi sono escluse dalla presente norma.
25/09/07 Italiana
UNI 9737 Classificazione e qualificazione dei saldatori di materie plastiche – Saldatori con i procedimenti ad elementi termici per contatto con attrezzatura meccanica e a elettrofusione di tubi e raccordi in polietilene per il convogliamento di gas combustibili, di acqua e di altri fluidi in pressione La norma stabilisce le modalità per la qualificazione dei saldatori che devono realizzare giunti saldati di tubazioni e raccordi in polietilene per il trasporto di gas, acqua e di altri fluidi in pressione. Vengono precisate inoltre le modalità di effettuazione di corsi di addestramento preliminari alle prove di qualificazione. 25/09/07 Italiana
UNI EN ISO 15611 Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici – Qualificazione sulla base dell’esperienza di saldatura acquisita La norma fornisce le informazioni necessarie per chiarire i requisiti indicati nella UNI EN ISO 15607 per la qualificazione delle procedure di saldatura basate sull’esperienza di saldatura acquisita, in conformità alla UNI EN ISO 15607. Inoltre essa indica il campo di qualificazione e la validità. L’utilizzo della norma può anche essere limitato da una norma di applicazione oppure da una specifica. 24/08/06 Italiana
UNI EN 10256 Prove non distruttive dei tubi di acciaio – Qualificazione e competenza del personale per le prove non distruttive di livello 1 e 2 La norma stabilisce un sistema per la qualificazione, da parte del fabbricante, del personale addetto alle prove non distruttive di livello 1 e 2 impiegato nelle prove non distruttive dei tubi di acciaio senza saldatura e saldati e dei prodotti correlati compresi i prodotti piani utilizzati nella fabbricazione di tubi saldati, che prevede, come risultato, una dichiarazione di competenza da parte del fabbricante nei confronti di detto personale. 06/06/06 Italiana
UNI ISO 10019:2005 Linee guida per la selezione di consulenti dei sistemi di gestione per la qualità e per l’uso dei loro servizi La norma fornisce le linee guida per la selezione dei consulenti dei sistemi di gestione per la qualità e per l’uso dei loro servizi. È utile alle organizzazioni nella selezione dei consulenti dei sistemi di gestione per la qualità in quanto fornisce le linee guida per il processo di valutazione della competenza degli stessi. 24/11/05 Italiana
UNI EN ISO 15618-1 Prove di qualificazione dei saldatori per la saldatura subacquea – Saldatori subacquei per la saldatura iperbarica in ambiente bagnato La norma indica i requisiti essenziali, i campi di validità della qualificazione, le condizioni di prova, i requisiti di accettabilità e certificazione per la qualificazione dell’abilità dei saldatori subacquei per la saldatura di acciai in condizioni iperbariche in ambiente bagnato. La norma è riferita ai soli processi di saldatura per fusione manuali o semiautomatici. 01/03/03 Inglese
UNI EN ISO 15618-2 Prove di qualificazione dei saldatori per la saldatura subacquea – Saldatori subacquei e operatori di saldatura per la saldatura iperbarica in ambiente asciutto La norma indica i requisiti essenziali, i campi di validità della qualificazione, le condizioni di prova, i requisiti di accettabilità e certificazione per la qualificazione dell’abilità dei saldatori e degli operatori di saldatura subacquei per la saldatura di acciai in condizioni iperbariche in ambiente asciutto. La norma è riferita ai soli processi di saldatura per fusione manuali o semiautomatici per i saldatori e a quelli automatici per gli operatori. 01/03/03 Inglese
UNI EN 12170 Impianti di riscaldamento degli edifici – Procedure per la predisposizione della documentazione per la conduzione, la manutenzione e l’esercizio – Impianti di riscaldamento che richiedono personale qualificato per la conduzione La norma specifica i requisiti per la predisposizione della documentazione per la conduzione, la manutenzione e l’esercizio degli impianti di riscaldamento che richiedono personale qualificato per la conduzione. 01/10/02 Inglese
UNI EN 13133 Brasatura forte – Qualificazione dei brasatori per la brasatura forte La norma illustra le prove di qualificazione dei brasatori per la brasatura forte e specifica i requisiti di base del processo, le condizioni di prova, la valutazione ed i certificati. La norma non stabilisce criteri di accettazione dettagliati, in quanto specifici del prodotto.
La norma si applica alla brasatura forte manuale al cannello  e solo per la qualificazione dei brasatori la cui abilità manuale ha un’influenza diretta sul risultato e sull’efficienza del giunto brasato.
01/01/02 Italiana
UNI EN ISO 9606-5 Saldatura – Prove di qualificazione dei saldatori – Saldatura per fusione – Titanio e leghe di titanio, zirconio e leghe di zirconio La norma specifica i requisiti essenziali, i campi di validità della qualificazione, le condizioni di prova, i requisiti di accettabilità e la certificazione della qualificazione dei saldatori per la saldatura di titanio e  di zirconio. 01/06/01 Italiana
UNI ENV 12837 Pitture e vernici – Qualificazione degli ispettori per la protezione dalla corrosione di strutture di acciaio mediante sistemi di verniciatura protettivi La norma, sperimentale, fornisce i criteri di qualificazione di ispettori che si occupano della protezione di strutture di acciaio mediante sistemi di verniciatura protettivi. La norma, sperimentale, ha l’obiettivo di assicurare un livello minimo di competenza professionale del personale occupato nel lavoro di ispezione durante le varie fasi della protezione dalla corrosione. 01/06/01 Inglese
UNI EN ISO 9606-4 Saldatura – Prove di qualificazione dei saldatori – Saldatura per fusione – Nichel e leghe di nichel La norma indica i requisiti essenziali, il campo di qualificazione, le condizioni di prova, i requisiti di accettabilità dei saldatori per la saldatura per fusione del nichel e sue leghe. 01/05/01 Italiana
UNI EN ISO 9606-3 Prove di qualificazione dei saldatori – Saldatura per fusione – Rame e leghe di rame La norma specifica i requisiti essenziali, i campi di validità della qualificazione, le condizioni di prova, i requisiti di accettabilità e la certificazione per la qualificazione di saldatori per la saldatura per fusione del rame e delle sue leghe. 01/02/01 Italiana
UNI EN 12307 Biotecnologie – Processi su larga scala e produzione – Linee guida per il personale, relative a buona pratica, procedure, addestramento e controllo La norma fornisce una guida per la buona pratica, le procedure, l’addestramento ed il controllo relativi alle operazioni dei processi biotecnologici su larga scala. 01/03/00 Italiana
UNI EN 1418 Personale di saldatura – Prove di qualificazione degli operatori di saldatura per la saldatura a fusione e dei preparatori di saldatura a resistenza, per la saldatura completamente meccanizzata ed automatica di materiali metallici La norma specifica i requisiti per la qualificazione degli operatori di saldatura per la saldatura a fusione e dei preparatori di saldatura a resistenza, per i procedimenti di saldatura completamente meccanizzati ed automatici dei materiali metallici.
La norma non si applica agli operatori di saldatura nella saldatura a resistenza o in condizioni iperbariche.
01/09/99 Italiana
UNI EN ISO 14918 Spruzzatura termica – Qualificazione degli addetti alla spruzzatura termica La norma fornisce istruzioni in merito alla procedura di qualificazione degli addetti alla spruzzatura termica 01/05/99 Inglese
UNI 10519 Saldatura in elettronica – Certificazione per esami dei tecnici per saldatura manuale dolce La norma fornisce le indicazioni per la qualificazione e certificazione per esami dei tecnici che devono eseguire normalmente saldature dolci con saldature elettroniche e/o relative riparazioni, su circuiti stampati per elettronica. 01/01/98 Italiana
UNI 10563 Saldatura in elettronica – Certificazione per esami degli ispettori nel campo della saldatura in elettronica La norma ha lo scopo di fornire modalità e criteri per la qualificazione e la certificazione per esami dei tecnici che eseguono ispezioni su collegamenti saldati in elettronica sia con tecnologia a foro passante sia con tecnologia a montaggio superficiale. 01/01/98 Italiana
UNI 10564 Saldatura in elettronica – Certificazione per esami dei tecnici riparatori nel campo della saldatura in elettronica di componenti a montaggio superficiale La norma ha lo scopo di fornire modalità e criteri per la qualificazione e la certificazione per esami dei tecnici che eseguono saldature e riparazioni su circuiti stampati per elettronica realizzati totalmente o parzialmente con tecnologia a montaggio superficiale. 01/01/98 Italiana
UNI 10459 Profilo del professionista della security aziendale e criteri per la  sua qualificazione Il documento specifica le caratteristiche che deve possedere il professionista della security aziendale, responsabile della protezione dell’impresa da illeciti interni ed esterni di orsa e colposa, che possano colpirne la stabilita e la capacita di sopravvivenza 30/06/95 Italiana
Comitato RTAInforma

A proposito di Comitato RTAInforma

Comitato di RTAInforma.

I commenti sono chiusi